Borsa: Europa piatta in attesa Fed e Bce, Milano -0,1%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 23 MAR – Piazza Affari e le altre Borse europee proseguono la loro seduta attorno alla parità guardando i possibili sviluppi sui colloqui per il conflitto ucraino e con un’agenda di dati macroeconomici dagli Stati Uniti molto fitta, tra i quali le richieste di mutui, le vendite di nuove case e le scorte di petrolio. Londra resta positiva in rialzo dello 0,2%, mentre Milano ondeggia su un calo dello 0,1%, con Francoforte, Parigi e Amsterdam in ribasso dello 0,2%. Più pesante Madrid che scende di circa mezzo punto percentuale.
    In Piazza Affari, dove gli operatori come sugli altri mercati azionari attendono anche i nuovi interventi del presidente della Fed, Jerome Powell, e della Bce, Christine Lagarde, tra i titoli principali Saipem strappa del 4% a 1,09 euro dopo una breve sosta in asta di volatilità. Molto bene anche Leonardo (+3,6%), con Tim che sale sempre attorno ai due punti percentuali tenendo quota 0,3 euro.
    Tonica anche Eni, poco mossa Poste che viaggia attorno alla parità dopo i conti, in calo di circa un punto percentuale Stellantis nel giorno dell’annuncio dell’accordo per la Gigafactory a Termoli. Qualche vendita sulle banche (Unicredit e Intesa -1%), con Nexi che è il titolo peggiore tra quelli a elevata capitalizzazione in calo di circa due punti percentuali.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source