Borsa: Europa poco mossa in attesa Fed, corre il gas

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 23 NOV – Borse europee poco mosse a metà mattinata, con gli investitori che aspettano di leggere le minute della Fed che verranno pubblicate stasera nella speranza di trovare conferme all’atteso rallentamento della stretta monetaria. Londra avanza dello 0,6%, Parigi dello 0,1% mentre Francoforte (-0,04%) e Milano (-0,3%) si muovono poco sotto la parità, nonostante indici pmi dell’Eurozona migliori delle attese, che lasciano sperare in un atterraggio morbido per l’economia del Vecchio Continente, frenata dalla stretta monetaria, dalla guerra e dall’inflazione.
    Sul fronte energetico vola il prezzo del gas (+9,5% a 131 euro), dopo la proposta poco incisiva della Commissione Ue sul price cap e le minacce di Gazprom di ridurre i flussi residui all’Europa attraverso i gasdotti dell’Ucraina. In rialzo di circa un punto percentuale il greggio, con il wti che si consolida sopra quota 81 dollari al barile e contribuisce a fare dei titoli energetici il miglior comparto in Europa (+1,4% l’indice Stoxx di settore).
    Vola il Manchester United nel pre-marketing di Wall Street (+11%) in scia all’annuncio della messa in vendita del club da parte della famiglia Glazer mentre scivola il Credit Suisse (-4,5%), che prevede un quarto trimestre ancora in perdita. A Piazza Affari soffrono A2A (-3%), punita dopo l’aggiornamento del piano industriale, ed Enel (-2,1%) mentre brillano Saipem (+5,7%) e Prysmian (+2,3%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source