Borsa: Europa positiva attende Wall Street, Milano +0,2%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 19 DIC – Le Borse europee si muovono in terreno positivo dopo le ultime performance negative con l’aumento dei tassi da parte delle banche centrali. I mercati, in vista dell’avvio di Wall Street dove i future sono in rialzo, attendono gli interventi dei componenti di Fed e Bce per capire le future decisione. Fari puntati anche sulla riunione dei ministri Ue dell’energia che decideranno sul price cap. Sul fronte valutario l’euro continua a rafforzarsi sul dollaro a 1,0607, con un incremento dello 0,2%.
    L’indice d’area stoxx 600 guadagna lo 0,6%. Positive Londra e Francoforte (+0,6%), Parigi e Madrid (+0,7%), Milano (+0,2%). I principali listini sono sostenuti dall’energia (+2,4%), con il petrolio in aumento. Il Wti sale a 74,83 dollari al barile (+0,7%) e il brent a 79,65 dollari (+0,8%). Bene anche le autility (+0,8%), con il prezzo del gas che scende a 108 euro al megawattora, in flessione del 6%.
    Si muovo in rialzo anche i comparti dell’informatica (+0,5%) e le Tlc (+0,3%). Avanzano le assicurazioni (+0,6%) e le banche (+0,2%), con gli operatori che vendono un aumento dei ricavi grazie al rialzo dei tassi. Sul fronte delle materie prime si registra un balzo dell’argento a 23,29 dollari l’oncia (+2,4%).
    In rialzo anche l’oro a 1.795 dollari l’oncia (+0,8%).
    A Piazza Affari vola Nexi (+4%), con l’addio alla norma sul Pos nella legge di bilancia. Tonica anche Tim (+2,9%), alle prese con le vicende legate alla Rete nazionale. Avanzano anche l’energia con Tenaris (+2,2%), Eni (+1,3%) e Saipem (+2%) e le utility con Erg (+2,4%), A2a e Snam (+0,9%). Scivola Mps (-3,9%). In fondo al listino principale Leonardo (-1,5%) e Moncler (-1,4%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source