Borsa: Europa positiva attende Wall Street, Milano +1,5%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 14 MAR – Seduta positiva per le Borse europee mentre si attende l’avvio di Wall Street, anticipato alle 14:30 per il passaggio all’ora legale, dove i future sono contrastati. Il tema predominante sui mercati resta la guerra in Ucraina mentre si guarda ai negoziati con la Russia. Alta è anche l’attenzione per le mosse della Fed che torna a riunirsi mercoledì con l’eventuale inasprimento della politica monetaria.
    E con le decisioni delle banche centrali torna il nervosismo sui titoli di Stato con i rendimenti che segnano un rialzo.
    L’indice d’area stoxx 600 avanza dello 0,8%. In territorio positivo Francoforte (+2%), Parigi (+1,1%), Milano (+1,5%), Madrid (+0,8%), piatta Londra (+0,05%). I listini sono sostenuti dalle banche (+2,1%) e dalle assicurazioni (+1,9%). Bene anche le auto (+3,5%). In flessione l’energia (-1%), con il prezzo del petrolio in calo, mentre le utility sono piatte (+0,01%), con il gas che scende.
    A Piazza Affari prosegue la corsa di Tim (+4,9%), dopo il cda che ha aperto alla proposta di Kkr. Si mettono in mostra anche le banche dove avanzano Mps (+3,9%) e Bper (+3,8%). In luce Mediaset con Mfe B (+3,7%), dopo aver superato la soglia del 25% dei diritti di voto di ProSiebenSat.1 Media e le indiscrezioni su Mediaset Espana. Seduta in calo per Hera (-1,4%), Tenaris (-1,2%), Snam (-1,1%) e A2a (-0,8%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source