Borsa: Europa positiva con future Usa, ma perde smalto

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 22 MAR – Restano positive a metà giornata le principali Borse europee, ma perdono un po’ di smalto, con i future Usa in leggero rialzo e quelli sul Nasdaq intorno alla parità. La Piazza migliore in Europa è Milano (+0,7%), dove lo spread Btp-Bund è sostanzialmente stabile, a 152,8 punti, e il rendimento del decennale italiano è al 2,041%, in ulteriore salita, seguita da Francoforte (+0,5%), Parigi e Londra (+0,4%) e Madrid (+0,2%). Ancora chiusa la Borsa di Mosca per l’azionario, come annunciato, mentre come il giorno precedente sono aperti gli scambi di titoli di Stato in rubli. Quanto ai cambi, il rublo resta molto debole sul dollaro, scambiato a 103,44, ben distante dai 75 centesimi che precedevano il conflitto in Ucraina. Analogo rapporto con l’euro, a 114. Quasi piatto l’oro (-0,05%) a 1.926 dollari l’oncia in forte calo il nichel (-14,99%) a 31.380 dollari la tonnellata, che scende per il quinto giorno consecutivo, dopo lo stop seguito alla fiammata d’inizio mese. In rialzo il greggio (+0,7%) a 112,8 dollari al barile e il brent a 116,9 dollari (+1,1%). Dopo il calo del giorno precedente, ha invertito la rotta il prezzo del gas naturale in Europa, con le quotazioni dei future ad Amsterdam (+5,5%) in salita a 101,5 dollari al MWh, così come a Londra (+6%) a 238,7 penny al Mmbtu (unità termica).
    L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,4%, sostenuto da finanza, investimenti immobiliari e auto, mentre patiscono i comparti salute e servizi di comunicazione.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source