Borsa: Europa positiva nel finale, Milano invariata

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 20 AGO – Si portano in territorio positivo le principali borse europee nel finale, con Milano che azzera il calo e appare invariata. In rialzo gli indici Usa insieme a Londra (+0,44%), Parigi (+0,33%), Francoforte (+0,2%) e Madrid (+0,14%). Previsto in serata l’intervento del presidente della Fed di Dallas Robert Kaplan, che rispetto al presidente federale Jerome Powell è considerato come un fautore del rigore monetario.
    In calo i petroliferi Bp (-0,5%), Shell (-0,28%) ed Eni (-0,18%) con il greggio in ulteriore discesa (Wti -1% a 63,06 dollari al barile). Deboli gli automobilistici Renault (-2,2%), Volkswagen (-1,5%), Bmw e Stellantis (-1,1% entrambe) alle prese con le difficoltà nelle forniture di microchip, che non fermano invece i titoli del settore da Nordic Semiconductor (+3,22%) a Infineon (+2,05%), Stm (+1,14%) e Asml (+0,9%) Il diffondersi della variante Delta del coronavirus penalizza le linee aeree da Lufthansa (-2,85%) a Wizz Air (-2,8%), easyJet (-1,3%) e Air France (-2,14%). In controtendenza solo Ryanair (+0,54%). Invertono la rotta i titoli del lusso, deboli nella vigilia per la nuova austerità in Cina. Rimbalzano Lvmh (+1,66%), Hermes (+1,35%), Burberry (+1,4%) e Kering (+0,77%) , a differenza di Moncler (-1,71%) e Ferragamo (-0,3%). Invertono la rotta i bancari, con rialzi per Hsbc (+0,5%) e Lloyds (+0,33). Girano al rialzo Intesa (+0,38%) e Banco Bpm e Unicredit (+0,34% entrambe) in Piazza Affari. dove è poco mossa Bper (-0,06%) e riduce il calo Mps (-0,88%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source