Site icon Notizie italiane in tempo reale!

Borsa: Europa prosegue contrastata, Milano +0,2%

(ANSA) – MILANO, 16 MAG – Le Borse europee proseguono contrastate dopo le previsioni di primavera della Commissione europea ed in vista dell’avvio di Wall Street dove i future sono in calo. Sui mercati prevale un clima negativo dopo il dato deludente della produzione industriale. Si guarda anche all’andamento del prezzo delle materie prime, con il gas e petrolio in calo mentre il grano continua la sua corsa. Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è in lieve rialzo a 1,0419 a Londra.
    L’indice d’area stoxx 600 cede lo 0,2%. Tra i listini sono in calo Parigi (-0,4%) e Francoforte (-0,5%), in lieve rialzo Londra (+0,1%) e Madrid e Milano (+0,2%). In flessione il comparto dell’informatica (-1,1%), con l’andamento dell’economia cinese e la crisi dei microchip. Male anche le auto (-0,6%) e le assicurazioni (-0,7%). Poco variate le banche (+0,08%).
    Andamento positive per le utility (+0,8%), con il prezzo del gas che ad Amsterdam scende a 93 euro al Mwh, ai livelli di febbraio scorso. Bene anche l’energia (+0,6%). con il prezzo del petrolio in calo. Il Wti si attesta a 109 dollari al barile (-0,7%) e Brent a 110 dollari (-1,1%).
    A Piazza Affari corre Saipem (+3,3%), alla vigilia dell’assemblea degli azionisti. Bene anche Hera (+2,8%) e Tenaris (+2,7%). In fondo al listino principale Nexi (-1,8%), nel giorno della proroga delle trattative con Bper sui sistemi di pagamento. Male anche Prysmian (-1,8%) e Stm (-1,6%). (ANSA).
   



Go to Source

Exit mobile version