Borsa: Europa prosegue debole, future Usa in calo

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 18 AGO – Le Borse europee proseguono deboli a metà seduta con i listini che guardano alle minute della Fed termometro delle mosse economiche degli Stati Uniti. Restano negativi anche i future su Wall Street così come l’indice d’area europeo, lo stoxx 600, che si muove a ridosso della parità con vendite su energia, materiali edili e finanziari. Sotto la lente ci sono sempre la variante Delta del Covid e i timori geopolitici legati all’Afghanistan con la guida dei Talebani.
    Tra le singole Piazze flette Londra (-0,5%) con il colosso Bhp che paga le prese di beneficio (-5%) dopo il balzo sulla svolta verde e l’uscita dagli idrocarburi. Più contenuto il calo di Francoforte (-0,17% ) mentre Parigi cede lo 0,42%. Milano tiene con il Ftse Mib che passa sopra la parità (+0,09%) e allunga a 26.248 punti. Tra i big a dare smalto Inwit (+1,5%), A2a (+1,42%) e Interpump (+1,76%). Fuori dal paniere principale sempre in evidenza Mps (+1%) , Carige (+1,07%) e Mediaset (+1,48%). Confermate anche le vendite su Exor (-1,02%), Cnh (-1,26%).
    Lo spread tra Btp e Bund è stabile nell’area dei 103 punti base con il rendimento del decennale italiano allo 0,549%. Il petrolio viaggia con il wti sopra i 67 dollari al barile. Fronte cambi l’euro passa di mano a 1,1717 dollari. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source