Borsa: Europa prosegue debole, Milano (-0,04%)

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 12 LUG – Borse europee deboli a metà mattina. I mercati proseguono la seduta in territorio negativo mentre attendono l’avvio di Wall Street dove i future sono in calo dopo la brillante performance di venerdì. Tra investitori prevale il sentimento attendista in vista delle prossime mosse delle banche centrali. Sotto i riflettori c’è sempre l’andamento dei contagi della variante delta del coronavirus ed i timori per un rallentamento della ripresa economica.
    L’indice euro stoxx 600 cede lo 0,1%. In flessione Londra (-0,6%), Madrid (-0,5%), Parigi (-0,4%), Francoforte (-0,2%) e Milano (-0,1%). Sui listini pesano l’energia (-0,8%), con il prezzo del petrolio Wti che scende a 73,58 dollari al barile e il Brent a 74,56 dollari, le banche (-1,5%) e le auto (-0,5%) mentre sono in rialzo le utility (+0,7%) e la farmaceutica (+0,6%). Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è in calo a 1,1855 a Londra.
    A Piazza Affari scivolano ancora Banco Bpm (-2,8%), Unicredit (-2,2%) e Bper (-2,1%). Male anche Intesa (-1%) e Mps (-0,3%).
    In rosso Stellantis (-0,7%) e Pirelli (-1,9%). Sugli scudi Amplifon (+2,5%), con l’acquisizione di Bay Audio in Australia.
    Bene anche Recordati (+2,2%) che sta rafforzando la governance.
    In luce Diasorin (+2,2%) e Nexi (+1,7%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source