Borsa: Europa riduce calo, bene futures Usa, Milano -0,05%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 15 MAR – Riducono il calo le principali borse europee al traguardo di metà seduta con i futures Usa in rialzo as meno di un’ora dall’avvio delle contrattazioni. Madrid (+0,21%) è la migliore, seguita da Milano (Ftse Mib -0,05%), mentre Parigi, Londra e Francoforte cedono tutte meno dello 0,5%. Si attesta a 159,4 punti il differenziale tra Btp e Bund tedeschi, mentre il rendimento annuo dei titoli decennali italiani scende di 4,3 punti base all’1,923%. Il crollo del greggio, sotto i 100 dollari al barile (Wti -6,58% a 96,23 dollari), su cui si assesta il Brent (-6% a 100,49 dollari) frena i titoli del settore da Eni (-1,48%) in Piazza Affari a TotalEnergies (-1,2%) a Parigi e Bp (-1,39%) a Londra, dove appare cauta Shell (-0,26%). In controtendenza il gas (+4,84% a 129,06 euro al MWh), mentre il calo delle quotazioni dell’oro (-1,76% a 1.926,05 dollari l’oncia) e del nichel (-0,03% a 48.226 dollari la tonnellata) frena gli estrattivo-minerari Polymetal (-21,59%), Fresnillo (-5,13%) e Rio Tinto (-3,85%). In luce Generali (+1,73%) dopo i conti, Atlantia (+1,6%) e Terna (+1,51%). Bene in campo automobilistico Daimler (+0,96%), Michelin (+1,08%) e Iag (+1,09%), il Gruppo nato dalla fusione di British Airways con Iberia. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source