Borsa: Europa sale con futures Usa e greggio, Milano +0,65%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 28 DIC – Proseguono in rialzo la penultima seduta intera dell’anno le principali borse europee, che anche quest’oggi fanno a meno di Londra, chiusa per festività. Con i futures Usa positivi salgono Milano (+0,65%), Madrid (+0,57%), Francoforte (+0,55%) e Parigi (+0,34%). In arrivo l’indice della Fed di Richmond, previsto invariato a 11 punti.
    In calo lo spread tra Btp e Bund tedeschi decennali a 136,2 punti, con il rendimento annuo che perde 0,4 punti base all’1,113%, mentre rimbalza il greggio (Wti +1,22% a 76,47 dollari al barile) a differenza del gas (-4,75% a 101,82 euro al Mwh). In calo le quotazioni di tutti i metalli ad eccezione del nichel (+0,12% a 24.045 dollari la tonnellata). In rialzo TotalEnergies (+0,63%) e Shell (+0,6% ad Amsterdam, essendo Londra chiusa), insieme a Saipem (+2,41%), maglia rosa in Piazza Affari, seguita da Tenaris (+1,54%) ed Eni (+0,75%). Acquisti sui produttori di semiconduttori Asm (+2,7%), Be (+1,88%) ed Stm (+0,54%) e sulle utility Iberdrola (+2,29%), A2a (+2,05%), Enel (+1,31%), Italgas (+1,56%) e Snam (+1,49%). Bene in Piazza Affari i bancari Bper (+1,51%), Banco Bpm (+1,16%) e Intesa (+0,8%), più cauta invece Unicredit (+0,07%), mentre nel resto d’Europa si evidenzia Commerzbank (+0,8%). In ordine sparso gli automobilistici Porsche (+0,8%), Ferrari (+0,88%), Stellantis (+0,12%), Bmw (-0,11%), Daimler e Volvo (-0,4% entrambe) e Renault (-0,56%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source