7c8bfce888c514962ac4d0ad26a8c167

Borsa: Europa sale nel finale, Wall Street fiacca, Milano +0,3%

Economia
Pubblicità
Pubblicità

7c8bfce888c514962ac4d0ad26a8c167

(ANSA) – MILANO, 11 GIU – Borse europee positive nel finale, malgrado l’incertezza registrata negli scambi a New York (Dopw Jones -0,13% e Nasdaq invariato) dopo il calo della fiducia dei consumatori misurato dall’Università del Michigan. Milano si mantiene in rialzo (+0,3%) sopra la soglia dei 25.700 punti che non toccava dal settembre del 2008, ma fanno meglio Parigi, Londra, Francoforte e Madrid in rialzo tutte dello 0,7% circa.
    Vero e proprio sprint di Renault (+6,83%), al massimo degli ultimi 3 mesi, dopo aver annunciato per il prossimo 30 giugno la presentazione della propria strategia sull’elettrico. Seguono Valeo (+3,35%), Bmw (+1,9%), Daimler (+1,68%), Volkswagen (+1,56%) e Stellantis (+0,8%). Bene Essilux (+1,85%), dopo il via libera dell’Antitrust turca all’acquisizione di GrandVision, Lvmh (+1,58%) e Adidas (+1,27%). Il greggio sopra i 70 dollari al barile sostiene TotalEneries (+1%), Shell (+0,95%) ed Eni (+0,7%), mentre Saipem (+1,75%) è spinta da una nuova commessa in Brasile per PetroBras. Prese di beneficio sui bancari italiani Intesa (-0,37%) e Bper (-0,34%). In lieve rialzo Banco Bpm (+0,1%), fiacca invece Unicredit (-0,07%). Contrastate Barclays (+0,94%), Lloyds (+0,33%), Commerzbank (-1,94%) e Santander (-0,42%). Acquisti sui produttori di microprocessori Soitec (+2,7%), Stm (+1,1%), nel giorno del summit industriale italo-francese, e Infineon (+0,7%). In campo farmaceutico fa il botto la spagnola Grifols (+8,6%) dopo lo stop di un progetto della rivale americana Vertex (-10% a New York). Bene in Piazza Affari Diasorin (+2,79%). (ANSA).
   



Go to Source