Borsa: Europa tiene dopo Wall Street, Londra cauta

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 30 DIC – Lievissimo miglioramento sui mercati azionari del Vecchio continente dopo l’avvio di Wall Street e la pubblicazione di tutti i dati macroeconomici dagli Stati di giornata, ultimo il Chicago Purchasing Managers Index di dicembre leggermente superiore alle previsioni: Amsterdam si avvicina alla chiusura come la Borsa migliore con un rialzo dello 0,5%, seguita da Madrid e Francoforte (+0,4%), con Milano e Parigi in aumento dello 0,2%. Poco sopra la parità Londra, che cresce dello 0,1%.
    Con il petrolio piuttosto stabile sui 77 dollari al barile e il gas naturale sempre molto volatile in calo del 10% a 86 euro al Megawattora, in Piazza Affari il titolo migliore resta Diasorin che sale dell’1,4% sopra i 167 euro, con Mediobanca e Banco Bpm che sfiorano il rialzo di un punto percentuale. Nel paniere principale il gruppo meno convinto è Atlantia che scende dello 0,9%, mentre tra i titoli più sottili prosegue il calo della Banca popolare di Sondrio che cede oltre il 2% a 3,69 euro, quindi qualche frazione sotto il prezzo del diritto di recesso dopo l’assemblea per la trasformazione in società per azioni. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source