Borsa: Europa tiene dopo Wall street, Milano +0,6%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 22 NOV – Pochi movimenti sui mercati azionari del Vecchio continente dopo l’avvio leggermente positivo di Wall street: la Borsa migliore resta quella di Madrid che sale di oltre un punto percentuale, con Repsol (+5%) e Caixa (+3%) a trainare il listino spagnolo. Milano e Londra crescono dello 0,6%, con Francoforte e Parigi più caute attorno alla parità.
    I mercati sono sostenuti soprattutto dal petrolio che tiene sugli 81 dollari al barile dopo il mancato aumento della produzione dei Paesi Opec+ e quindi dai titoli dell’energia: in Piazza Affari corrono infatti Tenaris (+5%) ed Eni, che sale di tre punti percentuali. Bene anche Tim, che accelera e cresce del 2,8% a 0,22 euro in attesa di novità dal governo sulla partita rete unica. Deboli Nexi e Mps, che cedono un punto percentuale.
    Sempre calmo lo spread dopo il via libera alla manovra: il differenziale si muove sui livelli dell’avvio tra i 191 e i 192 punti base, con il rendimento del Btp a 10 anni attorno al 3,9%.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source