Borsa: Europa tonica attende Wall Street e Fed, Milano +2,1%

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 26 GEN – Le Borse europee si mostrano effervescenti in vista della riunione della Fed e dell’avvio di Wall Street dove i future sono in rialzo. I mercati guardano alle mosse della banca centrale statunitense sulla politica monetaria e si attendono rassicurazioni sui tassi d’interesse e sul tapering. Resta alta l’attenzione sulle tensioni tra Russia e Ucrania mentre si valutano gli esiti della stagione delle trimestrali per avere indicazioni sulla forza della ripresa economica.
    L’indice d’area Stoxx 600 avanza dell’1,9%. Nel Vecchio continente brillano Parigi, Francoforte, Milano eMadrid (+2,1%).
    Tonica anche Londra (+1,9%). I listini sono sostenuti dai comparti dell’energia (+3,3%), con il prezzo del petrolio che in rialzo. Il Wti sale dello 0,5% a 86,03 dollari al barile e il Brent cresce dello 0,7% a 88,85 dollari.
    Avanza anche il comparto dell’auto (+2,6%), le banche (+2,6%) e l’informatica (+2,8%). Bene anche le utility (+1,3%), con il prezzo del gas in calo. Ad Amsterdam le quotazioni registrano una flessione del 2,6% a 91,11 euro al Mwh. A Londra il prezzo scende del 3,2% a 218,50 penny per Mmbtu.
    Tra le materie prime è in calo l’oro che scende dello 0,2% a 1.843 dollari l’oncia. Sul versante valutario l’euro sul dollaro si indebolisce e scende a 1,1279 a Londra. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source