Borsa: in Europa chiusura sui massimi di giugno

Pubblicità
Pubblicità

Le Borse in Europa rialzano la testa e le quotazioni salgono ai massimi da metà giugno spinte dagli acquisti sui titoli minerari e del settore salute che compensano le vendite sui tecnologici. Lo Stoxx600 ha guadagnato lo 0,4%. Guardando i singoli listini Parigi è la migliore con un rialzo dello 0,79 per cento. Bene anche Londra che ha chiuso in rialzo dello 0,76%, Francoforte dello 0,59%, Madrid dello 0,72% e Milano dello 0,36 per cento.
    Le semestrali catalizzano l’attenzione degli investitori: Anglo American ha guadagnato il 3,34% dopo risultati nella produzione maggiori delle attese, in scia sono saliti anche Glencore (+4,2%) e Rio Tinto (+1,5%). Debole Asml (-4,88%) trascinato al ribasso dai timori di una crisi dei chip.
    E’ crollata Electrolux (-20%) dopo il trimestre in rosso e le dismissioni preannunciate fino a 1 miliardo di dollari per contrastare le perdite.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source