Borsa: l’Europa cresce in attesa della Bce, Amsterdam +1%

Pubblicità
Pubblicità

Mercati azionari del Vecchio continente tutti in rialzo in attesa degli interventi del pomeriggio della presidente della Bce Lagarde e del numero uno della Banca centrale tedesca Nagel: la Borsa migliore è quella di Amsterdam, che sale di un punto percentuale, seguita da Parigi e Milano che crescono dello 0,7%. In aumento dello 0,6% Londra e Francoforte.
    Leggermente positivi anche i listini di Mosca nonostante il gas sia in calo del 3% a 34,4 euro, con il rublo invece calmo su quota 104 contro l’euro. Tranquilli i titoli di Stato europei, con lo spread tra Btp e Bund attorno ai 170 punti base e il rendimento del prodotto del Tesoro al 4,26%.
    In questo clima e in assenza di Wall street chiusa oggi per il Labor Day, in Piazza Affari sempre bene Tim che sale del 2,4% a 0,3 euro, con Fineco in accelerazione del 2,3%. Mps contiene il ribasso dei primi scambi all’1,7% a 2,49 euro dopo l’apertura del governo a un’accelerazione nella vendita della quota e qualche distinguo nella maggioranza, mentre Saipem cede circa due punti percentuali.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source