Borsa: Milano (-0,3%) incerta con Europa, bene Diasorin

Economia

(ANSA) – MILANO, 17 AGO – I mercati azionari del Vecchio continente girano la boa di metà giornata senza una direzione precisa: Milano scende con l’indice Ftse Mib dello 0,3%, Parigi e Francoforte oscillano attorno alla parità, mentre Londra sale di un timido 0,5%.
    Con il petrolio che ondeggia attorno ai 42 dollari al barile a New York in attesa della riunione fissata per mercoledì dell’Opec+, i listini azionari sembrano aspettare i pochi dati macroeconomici dagli Stati Uniti e l’avvio di Wall street, al momento previsto marginalmente positivo.
    Piazza Affari, in particolare, non riesce ad approfittare del calo delle tensione sui titoli di Stato, con il Banco Bpm che scende del 2,2%, seguito da Mediobanca e Tim, in calo di un punto percentuale e mezzo. Deboli Intesa e Generali in ribasso dell’1,3%, piatta Atlantia, in rialzo dell’1% Recordati e del 2,5% Stm e Diasorin. Forti in generale i gruppi farmaceutici dopo l’acquisizione parte di Sanofi (+0,5%) di Principia Biopharma, che sale di oltre il 10% in pre-apertura al Nasdaq.
    (ANSA).
   



Go to Source

Commenti l'articolo