Borsa: Milano (+1,2%) accelera con Europa dopo dati Usa

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 14 OTT – Discreta corrente di acquisti sui mercati azionari del Vecchio continente dopo i dati macroeconomici dagli Stati Uniti (a partire dalle richieste di disoccupazione inferiori alle stime degli analisti) e l’avvio positivo di Wall street: Amsterdam sale dell’1,5%, Parigi dell’1,3%, Piazza Affari con Francoforte dell’1,2% mentre Madrid è in rialzo dell’1,1%. Più cauta Londra, che sale poco meno di un punto percentuale.
    A Milano, che guarda anche alla discesa dello spread a quota 102, spicca sempre Banco Bpm che cresce del 4% a 2,8 euro dopo il ‘buy’ assegnato da Jefferies con una target price a quota 3,5. Fineco (+3,8%) la segue da vicino, mentre Bper cresce del 2,4%. Atlantia, Nexi, Saipem e Campari sono in rialzo poco sopra i due punti percentuali, forti Eni ed Enel in aumento di qualche frazione sotto questa soglia.
    Tra i titoli principali di Piazza Affari in calo evidente solo Cnh, che perde l’1,2% a 13,9 euro. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source