Borsa: Milano -1,9% con le banche, male Stellantis

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 20 DIC – La Borsa di Milano (-1,9%) prosegue in calo, in linea con gli altri listini europei sui timori di nuove restrizioni per contenere i contagi della variante Omicron del coronavirus. Lo spread tra Btp e Bund è stabile a 130 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,92%.
    A Piazza Affari pesano le banche con Banco Bpm (-3%), Mps (-2,9%), Mediobanca (-3,1%), Unicredit (-1,5%). In controtendenza Carige (+0,4%), dopo la decisione del Fitd di rifiutare la proposta di Bper (-2,4%). Nel listino principale vendite anche su Stellantis (-3,5%) e Nexi (-3,1%). In flessione l’energia con il calo del prezzo del petrolio. In calo Eni (-2,9%), Saipem (-2,7%) e Tenaris (-2,5%). Male Tim (-1,5%), alle prese con la proposta di Kkr.
    Seduta in positivo per Diasorin (+1,1%), con le prese di profitto dopo il netto calo di venerdì con il nuovo piano industriale. In rialzo anche Prysmian (+0,2%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source