Borsa: Milano (+2%) cresce con Europa e Wall street

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 13 DIC – Piazza Affari e le altre Borse del Vecchio continente ampliano i guadagni dopo l’avvio di Wall street, con tutti i mercati sostenuti dal dato dell’inflazione Usa inferiore alle attese.
    In Europa in un clima molto volatile il listino azionario migliore è quello di Amsterdam che sale del 2,3%, seguito da Milano e Francoforte in crescita del 2%. Bene anche Parigi e Madrid, che salgono rispettivamente dell’1,9% e dell’1,5%, con Londra più timida in rialzo attorno al punto percentuale.
    Si conferma il ribasso dei tassi di interesse sui titoli di Stato europei (Btp a 10 anni al 3,72%, spread a 185 punti), con l’euro che si rafforza nei confronti del dollaro a quota 1,064.
    Impennata per l’oro che cresce del 2% a 1.831 dollari l’oncia e sale di due punti percentuali anche il petrolio a 74 dollari il barile. Gas piuttosto stabile sui 138 euro al kilowattora.
    In Piazza Affari Mps sale del 6% e Pirelli del 5,6%, mentre il titolo meno convinto tra i principali è quello di Leonardo che ondeggia piatto. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source