Borsa: Milano amplia calo (-0,6%), tengono Moncler e Fineco

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 07 SET – Piazza Affari amplia il calo (Ftse Mib -0,67%), con lo spread tra Btp e Bund tedeschi in rialzo a 107,5 punti ed il rendimento in crescita di 6 punti allo 0,748%.
    Prevale ormai il rosso sul paniere dei grandi ad eccezione di Fineco (+0,6%), dopo i dati della raccolta di agosto, Moncler (+0,58%), sull’onda lunga delle raccomandazioni degli analisti di Jefferies e con la riapertura dei confini ad Hong Kong.
    Positive anche Nexi (+0,33%) ed Eni (-0,06%), mentre il resto del listino è in rosso. Con la tensione sui titoli di Stato cedono Banco Bpm (-1,68%), Mediobanca (-1,4%), Bper (-1,02%), Intesa (-0,81%) e Unicredit (-0,51%), a poche ore dal termine dell’esclusiva su Mps (-0,45%), di cui peraltro è attesa una proroga. Debole anche Stellantis (-1,53%), sull’onda del calo delle immatricolazioni di auto in Francia (-15%) in agosto, mercato fondamentale per il Gruppo italo-franco-americano con sede ad Amsterdam.
    Cedono Enel (-1,41%) ed A2a (-0,99%), nonostante il calo del gas (-2,3%) necessario per alimentare le centrali termiche. Giù Amplifon (-1,05%), Recordati (-1,04%) e Cnh (-1,4%). Invariata Prysmian, che si è aggiudicata una nuova commessa in Francia.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source