Borsa: Milano calma con Europa, tensione su titoli di Stato

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 25 GIU – Mercati azionari del Vecchio Continente sempre attorno alla parità dopo l’avvio leggermente positivo di Wall Street soprattutto sui dati dell’inflazione statunitense: Londra sale dello 0,3%, Amsterdam è piatta, Francoforte e Madrid cedono lo 0,1% e Parigi lo 0,2%, con Piazza Affari (Ftse Mib +0,05%) che si muove sostanzialmente sulla stessa linea degli altri listini europei.
    Qualche tensione invece sui titoli di Stato: lo spread tra Btp e Bund a 10 anni è a 108 punti base rispetto ai 105 dell’avvio, con il rendimento del prodotto del Tesoro allo 0,91%.
    In Borsa a Milano tra le società a elevata capitalizzazione i rialzi maggiori sono di Buzzi (+3,8%), Banca Mediolanum (+2,2%) e Cnh, che sale dell’1,6%. Qualche vendita per Enel, Hera e Poste, che comunque registrano tutti cali al di sotto del punto percentuale. Fuori dal paniere dell’Ftse Mib, forte rialzo per Mediaset, che sale del 2,7% sopra la quota psicologica dei tre euro dopo il dato della raccolta pubblicitaria del primo semestre in crescita del 31% reso noto ieri a mercati chiusi.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source