Borsa Milano cauta con Europa prima di lungo stop Capodanno

Borsa: Milano cauta con Europa prima di lungo stop Capodanno

Economia
Pubblicità
Pubblicità

ccf81f8ee063882b214786fe432f60c5

(ANSA) – MILANO, 30 DIC – Giornata fiacca per la Borsa di Milano prima del lungo stop a cavallo di Capodanno: l’indice Ftse Mib ha chiuso in ribasso dello 0,12% a 22.232, l’Ftse All share in calo dello 0,15% a quota 24.202.
    Anche i mercati azionari del Vecchio continente hanno segnato lievi ribassi dopo una seduta passata attorno alla parità: Londra ha chiuso in calo dello 0,70%, mentre Parigi è scesa dello 0,22% finale e Francoforte dello 0,31%. Unica eccezione Zurigo, che ha registrato una crescita dello 0,33%.
    In Piazza Affari pochi gli spunti prima del lungo stop di quattro giorni a cavallo di Capodanno, con le sole Borse di Londra e Parigi che resteranno aperte per metà seduta l’ultima giornata del 2020. A Milano Saipem è stato il migliore dei titoli a elevata capitalizzazione con una crescita finale dell’1,5% a 2,2 euro dopo il contratto da 2,4 miliardi di dollari con Clough, seguita da Stm e Diasorin, entrambe in rialzo dell’1,3%, e da Fincantieri, in aumento di un punto percentuale a quota 0,54 euro e abbastanza indifferente alla questione del contrastato acquisto della francese ex Stx, oggi Chantiers de l’Atlantique.
    Generalmente piatte le banche, qualche vendita su Tim (-0,8%), Cnh e Leonardo, in calo di un punto percentuale. Nel paniere principale la più debole è stata Campari (-1,2% finale), mentre tra i titoli minori spicca lo scatto di Bialetti (+19% a 0,13 euro) e quello di It Way, salita dell’11% a 0,87 euro dopo aver trovato un accordo con il suo principale creditore. (ANSA).
   



Go to Source