384573ecdb317e3aaca86ac85f357cac

Borsa: Milano chiude debole (-0,19%), giù Tenaris, Cnh e Nexi

Economia
Pubblicità
Pubblicità

384573ecdb317e3aaca86ac85f357cac

(ANSA) – MILANO, 15 APR – Piazza Affari ha chiuso in ribasso dietro alle altre borse europee insieme a Madrid ed in controtendenza con gli indici Usa. L’indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,19% a 24.528 punti, tra scambi sottili, poco sotto quota 2 miliardi di euro di controvalore. In calo a 102,2 punti lo spread tra Btp e Bund tedeschi, positivi il greggio (Wti +0,21% a 63,28 dollari al barile) e i metalli. Dati che non hanno impedito a Tenaris (-3,65%) di perdere quota per prese di beneficio dopo la corsa della vigilia insieme ad Eni (-1,18%).
    Entrambi i titoli erano stati sostenuti dal balzo del greggio dopo le scorte settimanali Usa. Segno meno anche per Cnh (-1,66%) in assenza di annunci sulla trattativa con la cinese Faw per Iveco, che ha fatto invocare l’uso della Golden Power al ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti. In calo Nexi (-1,45%), e Unicredit (-1,14%), dopo l’assemblea che ha rinnovato il Cda con il presidente Pier Carlo Padoan e l’amministratore delegato Andrea Orcel giunti sul ponte di comando del Gruppo. Giù Mps (-0,83%) e Creval (-0,73%) all’indomani del ritocco del prezzo dell’Opa di Credit Agricole (-1,19% a Parigi). Più caute Banco Bpm (-0,39%) e Intesa (-0,26%), positiva Bper (+0,58%). Pochi gli acquisti, limitati ad Amplifon (+2,84%), Inwit (+2,15%), Diasorin (+1,24%), Campari (+0,98%) e Ferrari (+0,95%). (ANSA).
   



Go to Source