Borsa: Milano chiude in calo con Iveco, Eni e banche

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 14 DIC – Seduta d’attesa per la Borsa di Milano, così come per le altre Piazze europee tutte concentrate sulle decisioni, prima della Fed stasera, poi della Bce domani.
    A Piazza Affari (Ftse Mib -0,26% a 24.573 punti) l’evidenza è di Diasorin (+2%), seguita da A2a (+1,33%), Erg (+1,32%) e Amplifon (+1,12%).
    Sul fronte opposto del listino c’è invece Iveco (-2,3%) seguita da Eni (-1,48), StM(-1,36%) e Unipol (-1,27%).
    Deboli i bancari con Bper (-0,74%), Unicredit (-0,73%), Intesa (-0,64%) e Banco Bpm (-0,61%) mentre lo spread tra Btp e Bund risale e sfiora i 192 punti con il rendimento del decennale italiano al 3,85%.
    Tra i titoli sotto la lente Tim (+0,57% a 0,21 euro), in accelerazione nel finale di seduta sui rumors di un interesse del fondo americano Gip in cordata con Kkr e Cdp. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source