Borsa: Milano debole (-0,25%), sprint di A2a, frena Campari

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 25 NOV – Piazza Affari è debole nell’ultima mezz’ora di scambi . L’indice Ftse Mib cede lo 0,25% a 24.669 punti, con il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi in calo a 188,9 punti e il rendimento annuo italiano in crescita di 20,6 punti al 3,86%. In rialzo anche la cedola dei titoli tedeschi, che sale di 12,4 punti all’1,967%. Risale di poco anche il greggio (Wti +0,28% a 78,16 dollari al barile) insieme al gas naturale (+0,17% a 124 euro al MWh).
    Accelera A2a (+2,05%), seguita da Buzzi (+1,52%), Poste (+1,38%), Leonardo (+0,87%) ed Eni (+0,8%). Più caute Iveco (+0,58%) e Tenaris (+0,49%). Invariata Tim, mentre gira in calo Cnh (-0,23%). In calo anche Stellantis (-0,34%). Contrastati i bancari Bper (+0,69%), Banco Bpm (+0,24%), Intesa (-0,35%) e Unicredit (-1,45%), maglia nera tra le blue chip. Sotto torchio anche Interpump (-1,37%), Moncler (-1,1%), con i nuovi casi di Covid in Cina. In calo anche Stm (-0,8%) insieme ai rivali europei. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source