Borsa: Milano fiacca (-0,2%), bene A2a ed Eni, debole Unicredit

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 25 NOV – Piazza Affari appare fiacca in attesa dell’avvio degli scambi Usa, che riapre oggi in seduta breve per il ‘Black Friday’ all’indomani della Festa del Ringraziamento. In rialzo a 189,6 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento italiano in crescita di 19,8 punti al 3,853%, mentre il rendimento tedesco sale di 11,2 punti all’1,956%. In rialzo il greggio (Wti +1,28% a 78,95 dollari al barile), mentre appare poco mosso il gas naturale (-0,23% a 123,5 euro al MWh), in assenza di una proposta Ue di tetto sul prezzo.
    Gli acquisti si concentrano su A2a (+1,58%), Buzzi (+1,24%), Poste (+1,21%), Eni (+0,82%) e Tenaris (+0,68%). Tiene Cnh (+0,61%) a differenza di Stellantis (-0,59%). Segno meno anche per Unicredit (-1,3%), Interpump (-1,1%), Terna (-0,75%) e Saipem (-0,62%). Fiacche Intesa (-0,39%), Moncler (-0,31%) ed Stm (-0,25%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source