Borsa: Milano frena con Europa, spread tiene a quota 132

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 10 GEN – I mercati azionari del Vecchio continente frenano leggermente in attesa dell’avvio di Wall street, che ha futures sulla partenza deboli, e del dato delle scorte all’ingrosso Usa, previsto per le 16.
    La Borsa più pesante è quella di Amsterdam che scende di un punto percentuale, con Parigi in calo dello 0,7% e Francoforte dello 0,6%. Passata in terreno lievemente negativo anche Piazza Affari (Ftse Mib -0,2%), seguita da Londra e Madrid limate dello 0,1%.
    Sul listino principale di Milano, che guarda anche allo spread in tenuta a quota 132 con un rendimento del Btp a 10 anni all’1,27%, vendite soprattutto su Amplifon e Stm, che cedono circa tre punti percentuali, mentre Pirelli e Leonardo salgono di oltre il 2%.
    Tra i titoli a bassa capitalizzazione, in rialzo attorno ai tre punti percentuali Carige oltre gli 0,9 euro, in attesa delle decisioni del Fondo interbancario (Fitd) per la possibile assegnazione di un’esclusiva tra le offerte di acquisizione della banca ligure. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source