Borsa: Milano giù con Tenaris e Prysmian, brilla Mediobanca

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 02 MAG – Seduta pesante a Piazza Affari, dove il Ftse Mib ha chiuso in calo dell’1,63%, in linea con le altre Borse europee. A guidare i ribassi, in una giornata segnata dai timori per l’imminente stretta della Fed e per l’andamento dell’economia, dopo i poco incoraggianti indici pmi, sono state Tenaris (-3,8%), Prysmian (-3,7%), Recordati (-3,3%), Interpump (-3,1%) e Stellantis (-3%). Male anche Campari (-2,9%), Pirelli (-2,8%) e Unicredit (-2,7%). Piaggio ha ceduto lo 0,9% e Italgas è salita dello 0,2% nel giorno in cui hanno reso nota la trimestrale. Fiacche Tim (-2,5%), Ferrari (-2,2%) e Intesa (-1,7%). In controtendenza Atlantia (+0,2%), Nexi (+0,2%) e soprattutto Mediobanca (+2,2%), reduce dalla vittoria nella battaglia per la scelta del cda Generali (-0,8%) e con Equita che ne ha aumentato il peso nel suo portafoglio principale.
    Molto bene anche Saras (+6,7%) che ha confermato Massimo Moratti e Dario Scaffardi al vertice. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source