Borsa: Milano guida Europa con banche, debole Diasorin

Economia

(ANSA) – MILANO, 29 GIU – Prima giornata di settimana di forti acquisti in Piazza Affari, grazie soprattutto al settore bancario trainato dal contenimento della tensione sui titoli di Stato italiani: l’indice Ftse Mib ha chiuso in crescita dell’1,69% a 19.447 punti, mentre l’Ftse All share ha segnato un rialzo finale dell’1,57% a quota 21.215.
    Milano è stata così la Borsa migliore della seduta tra le principali europee (Londra +1%, mentre Francoforte è salita dell’1,1%) con Banco Bpm che è risultato il titolo più tonico del listino a elevata capitalizzazione di Piazza Affari in crescita finale del 6% netto. Molto bene anche Unicredit e Mediobanca (+4,4%), con Exor salita del 3,6% e Cnh del 3,5%. In netta accelerazione nel finale Eni (+2,7%), con Ubi in rialzo del 2,6% a 2,92 euro e Tim cresciuta di due punti e mezzo insieme a Intesa.
    Più caute Enel (+1,1%) e Generali, quest’ultima in rialzo di un punto percentuale. Piatta Campari, in calo di un punto il titolo farmaceutico Diasorin. (ANSA).
   



Go to Source

Commenti l'articolo