Borsa: Milano in calo con Europa, pesano banche e Tim

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 31 MAR – La Borsa di Milano (-0,7%) prosegue in calo, in linea con gli altri listini europei. A Piazza Affari pensano le banche e Tim (-7%) mentre sono in rialzo le utility.
    Lo spread tra Btp e Bund si attesta a 149 punti base, con il rendimento del decennale italiano che scende al 2,05%.
    Tra gli istituti di credito sono in flessione Banco Bpm (-3,3%), Bper (-3,1%), Unicredit (-2,7%), Intesa (-1,9%) e Mps (-1,7%). Male anche Nexi, sospesa in asta di volatilità con un calo teorico 4,7%. Pesante Iveco (-4,9%) e Stellantis (-2%).
    Prosegue la corsa di Generali (+3%), in scia con la presentazione del piano dei candidati della lista Caltagirone che incassano l’appoggio anche di Leonardo Del Vecchio. Bene Saipem (+3,9%), alle prese con la manovra finanziaria per risanare i conti. Tra le utili si mettono in mostra Snam (+1%) e Italgas e Enel (+0,7%). Bene anche A2a (+0,6%) e Erg (+0,4%).
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source