Borsa: Milano in lieve rialzo con l’energia, male Tim

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 05 APR – La Borsa di Milano (+0,3%) imbocca la strada del rialzo dopo un avvio poco mosso. Piazza Affari è sostenuto dal comparto dell’energia e dell’industria mentre le banche sono contrastate. Lo spread tra Btp e Bund sale a 159 punti, con il rendimento del decennale italiano che torna al 2,1%.
    Sugli scudi Pirelli (+2,9%) e Unipol (+2%). Bene anche Amplifon, Recordati e Diasorin (+1,6%). In positivo l’energia con Tenaris (+1,7%), Eni (+0,6%) e Saipem (+0,8%), mentre il prezzo del petrolio continua a salire. Riduce il calo Tim (-1,5%), dopo la risposta ricevuta dal fondo americano Kkr.
    In ordine sparso le banche con Bper (+1%) e Mps (+0,1%) in terreno positivo e Intesa (-0,2%), Unicredit (-0,07%) in negativo. In flessione anche le utility con il prezzo del gas in calo. In rosso A2a (-0,4%), Snam (-0,9%), Hera (-0,8%), Italgas (-1,2%). Nel listino principale soffre anche Nexi (-1,1%).
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source