Borsa: Milano in rosso (-0,1%), peggiorano le banche

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 02 LUG – Ha girato in rosso Piazza Affari a metà pomeriggio (-0,1%), in linea con la maggioranza delle altre principali Borse europee, mentre si mantiene in positiva Wall Street, dopo la diffusione di una serie di dati macroeconomici.
    A Milano peggiora l’andamento delle banche, in particolare di Unicredit (-1,7%) e Banco Bpm (-1,3%), con cali anche per Bper (-0,8%), Intesa (-0,5%) e fineco sulla parità. Stabile intorno a 101 punti lo spread Btp-Bund. Sempre in ribasso le assicurazioni, da Unipol (-1,5%) a Generali (-0,5%). Male nell’industria Buzzi (-1,2%). In rosso i petroliferi, da Eni (-0,7%) a Saipem (-0,2%) e nell’impiantistica Tenaris (-0,1%), col greggio in calo (wti -0,3%) a 74,9 dollari al barile.
    Prosegue in positivo Stm (+2,1%) tra i semiconduttori, bene la paytech delle banche Nexi (+1,5%), Atlantia (+1,3%), con dati in crescita per le autostrade di Italia e Spagna, al contrario in Francia, e le utility, a partire da Hera (+0,8%). In rialzo Tim e Pirelli (+0,6% entrambe).
    Tra le auto guadagna Ferrari (+0,9%), indecisa Stellantis (-0,08%). Fuori dal Ftse Mib corre Piaggio (+3,8%), brilla Mediaset (+2,8%), su stime pubblicità e guadagni dell’anno, insieme alle mire europee, e vola Safilo (+4,6%), alle prese con l’aumento di capitale. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source