Borsa: Milano incerta dopo Wall street, tensione spread

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 08 FEB – I mercati azionari del Vecchio continente restano nervosi ma attorno alla parità dopo l’avvio di Wall street, con la tensione che si conferma più forte sui titoli di Stato.
    La Borsa europea più positiva è infatti quella di Madrid che sale dello 0,8%, con Parigi e Londra piatte, mentre Francoforte e Milano cedono lo 0,1%. In calo di mezzo punto percentuale Amsterdam.
    Lo spread tra Btp e bund tedeschi a 10 anni è tornato sopra la quota di 160 dell’avvio (esattamente a 161 punti base), con un rendimento del prodotto del Tesoro all’1,87%, ritoccando così i massimi di giornata.
    In Piazza Affari, corre sempre Mps (+5% dopo una breve sosta in asta di liquidità), con Bper, Unicredit e Mediobanca in crescita di oltre due punti percentuali. Sempre positiva Leonardo (+1,8%), pesanti Iveco dopo i conti e Nexi, entrambe in calo del 3%. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source