Borsa: Milano lima rialzo a +0,22%, giù Tim e Juve

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 30 NOV – La Borsa Milano, dopo una buona partenza, assottiglia il rialzo. Il Ftse Mib segna un +0,22% a 24.500 punti. A pesare le flessioni di Saipem (-1,8%), Leonardo (-2,4%) e Tim (-1,1%). Quest’ultima è sotto la lente dopo lo stop di Cdp Equity, Macquarie e Open Fiber, sull’offerta relativa alla Rete anche se c’è piena disponibilità a partecipare al tavolo di lavoro del Governo.
    Fuori dal paniere principale è pesante Mps (-2%) mentre lo spread tra Btp e Bund sale oltre i 191 punti con il rendimento del decennale italiano al 3,84%. E, sempre tra i bancari, è marginale Banco Bpm (-0,2%) dopo l’esclusiva a Credit Agricole sulla bancassurance per la partnership nel settore danni/protezione.
    In testa al listino Moncler (+0,9%). Resta sotto la lente la Juve alle prese con contestazioni sui bilanci. Il titolo, dopo un buon avvio, ha messo la retromarcia e cede il 2,17%. Exor ad Amsterdam segna un +0,35%. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source