Borsa: Milano migliora (+0,9%), corrono Pirelli e Moncler

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 04 NOV – Migliora Piazza Affari dopo oltre 2 ore e mezza di scambi.. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,93% a 22.915 punti, con lo spread tra Btp e Bund tedeschi in calo a 214,8 punti e il rendimento sotto il 4,4% (-0,4 punti al 4,398%). Avanza Pirelli (+6,15%), che ha alzato le stime sull’intero esercizio, mentre mentre scivola Leonardo (-5,27%), congelata più volte per eccesso di ribasso, che sconta i timori degli analisti sull’effetto dell’inflazione sul portafoglio ordini nel 2023. Acquisti anche su Moncler (+4,45%), insieme al resto del comparto del lusso, spinto dalle ipotesi di un’imminete cessazione delle restrizioni per il Covid in Cina.
    In luce anche Amplifon (+3,69%), Stm (+3,4%), Iveco (+2,53%) e Ferrari (+2,37%).
    Deboli Saipem (-1,12%) ed Enel (-0,96%), che ha ridotto le stime sull’utile per l’intero esercizio, poco mossa invece Tenaris (-0,16%) dopo la trimestrale. Il rialzo del greggio (Wti +3,07% a 90,89 dollari al barile) sostiene Eni (+0,88%), mentre in campo bancario c’è attesa per la trimestrale di Intesa (+1,12%). Sale Unicredit (+1,34%), più cauta Banco Bpm (+0,49%), sotto pressione invece Mps (-13,74%) al termine dell’aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source