Borsa: Milano positiva (+0,3%),corre Tim, banche contrastate

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 22 NOV – Ha girato in positivo Piazza Affari (+0,3%), con Tim in testa al listino principale, che viaggia con un guadagno del 32% a 0,45%, dopo la proposta di opa di Kkr e trascina verso l’alto il comparto, a iniziare dalla controllata Inwit (+5% a 10,60 euro). Anche le azioni risparmio Tim crescono in linea con le ordinarie (+32% a 0,46 euro). In rally Tiscali (+11,3%) Tra le auto spicca Ferrari (+2,9%), non Stellantis (-0,3%).
    Bene i petroliferi, da Saipem (+2,7%) a Eni (+1,2%9 e all’impiantistica di Tenaris (+0,9%), col rialzo del greggio (wti +0,99%) a 76,7 dollari e il brent a 79,63 dollari. In evidenza nel lusso Moncler (+2%) e nella componentistica Pirelli (+1,7%). In ordine sparso le banche, con lo spread in salita verso 123 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,82%. Guadagni per Unicredit (+0,8%), Bper (+0,7%) e Banco Bpm (+0,4%) e perdite per Fineco (-1,3%), Intesa (-2,2%), Banca Profilo (-6,2%), Banca Generali (-4,8%) e Mediobanca (-3,8%).
    Sofferente la paytech Nexi (-3%). Tra i farmaceutici male Diasorin (-2,5%), un po’ meglio Recordati (-0,3%). In calo Poste (-1,6%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source