Borsa: Milano positiva (+1%) con le banche e le utility

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 27 GEN – Proseguono ottimiste verso fine seduta le principali Borse europee, in linea con l’andamento di Wall Street. La migliore in Europa resta Londra (+1,3%), seguita da Madrid (+1%), Parigi (+0,6%9 e Francoforte (+0,3%). Bene anche Milano (+1%), con lo spread Btp-Bund che si è stabilizzato a 134,7 punti, col rendimento del decennale italiano all’1,288%.
    I calo l’oro (-0,7%) a 1.797 dollari l’oncia. Riduce il calo il greggio (wti -0,1%) a 87,2 dollari al barile e il brent a 89,8 dollari. In lieve rialzo i future sul gas naturale in Europa, con le quotazioni ad Amsterdam (+0,2%) a 92,1 euro al MWh, mentre restano forti le tensioni per la questione Ucraina, con le potenziali ripercussioni sul gasdotto Nord Stream 2.
    L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,75%, sostenuto da utility e finanza, mentre pesano informatica e beni voluttuari. Tra le utility forti guadagni, tra gli altri, per Rwe (+4,7%) e Enel (+2,3%), tra le banche per Hsbc (+3,6%) e Caixa (+3,5%). In ordine sparso le auto, con qualche guadagno, come per Volkswagen (+2%) e Stellantis (+1,2%), e qualche perdita, come per Volvo (-4,3%). Nel lusso bene Lvmh (+1,2%), che attende i conti del 2021 alla chiusura dei mercati, Christian Dior (+1%) e Moncler (+0,6%9, mentre perdono molti altri, come Hermes (-1,6%) e Kering (-0,3%).
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source