Borsa: Milano prosegue in netto calo con banche e utility

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 11 FEB – La Borsa di Milano (-1,3%) prosegue in netto calo, in linea con gli altri listini europei dopo l’inflazione Usa e le tensioni sui titoli di Stato. A Piazza Affari pesano le banche e le utility. Lo spread tra Btp e Bund sale a 164 punti, con il rendimento del decennale italiano che scende all’1,895%, dopo un avvio di seduta all’1,9%.
    Non riesce a far prezzo Banco Bpm dopo le indiscrezioni su una possibile Opa di Unicredit (-1%). In territorio negativo Mediolanum (-2,9%) e Banca Generali (-2,5%). Andamento negativo per Intesa (-1,7%), Bper (-0,9%) e Mps (-0,9%).
    In flessione le utility con A2a (-1,7%), Italgas (-1,8%), Hera (-1,4%), Enel (-1,5%). Male anche l’energia dove si registrano vendite su Saipem (-1,2%), alle prese con le stime di rosso sui conti del 2021, Tenaris (-1,1%) e Eni (-0,8%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source