Borsa: Milano regina Europa con banche, Ferragamo, Leonardo

Economia

Piazza Affari si riporta ai massimi da fine aprile, in una seduta positiva per tutti i listini mondiali, rianimati dalla progressiva fine del lockdown e dalla fiducia degli investitori sulla ripartenza dell’economia. Milano è salita dell’1,5%, migliore tra le piazze europee, che hanno resistito alle tensioni tra Usa e Cina e attendono domani la proposta Ue sul recovery fund.
    In una seduta che in Europa ha visto correre i titoli di banche e turismo, la maglia rosa di Piazza Affari è andata a Bper (+10,4%), che ha tirato la volata a Mediobanca (+5,7%), Banco Bpm (+4,8%) e Unicredit (+4,4%) con lo spread btp-bund sceso sotto i 200 punti. Nel lusso sprint di Ferragamo (+7,3%) e Moncler (+4,9%) mentre tra gli industriali ha svettato Leonardo (+6,7%), Cnh (+3,5%) e Fca (+3,4%), che ha avuto il via libera di Intesa al prestito da 6,3 miliardi. Recupera Atlantia (+2,9%), in attesa dello showdown con il governo, mentre chiudono in rosso Diasorin (-5,9%), bocciata da Jefferies, Nexi (-2,4%) e le utilities Terna (-0,7%) e Italgas (-0,5%). 

   Lo spread ha chiuso la seduta a 198 punti, con un rendimento del Btp all’1,54%.
   

Go to Source

Commenti l'articolo