Borsa: Milano riduce il calo, pesa l’energia

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 12 DIC – La Borsa di Milano (-0,1%) riduce il calo iniziale, in linea con gli altri listini europei. Su Piazza Affari pesa l’energia con il prezzo del petrolio in calo.
    Negativa Stm (-1,1%), con lo stacco della cedola. Lo spread tra Btp e Bund sale a 188 punti, con il rendimento del decennale italiano che scende però al 3,79%.
    In fondo al listino Tenaris (-1,9%), Saipem (-0,7%) e Eni (-0,4%). In ordine sparso le banche con Mps (-1,9%), Intesa (-0,2%) e Bper (-0,1%), mentre sono in terreno positivo Unicredit (+0,3%) e Banco Bpm (+0,1%). Deboli le utility con il prezzo del gas in flessione. Hera cede lo 0,8%, A2a (-0,2%) e Enel (-0,1%).
    Seduta in rialzo per la farmaceutica con Recordati (+0,8%) e Diasorin (+0,4%). Bene anche Tim (+0,2%), alle prese con le vicende della governance ed in vista delle decisioni sulla rete unica. Avanzano le auto dove si mette in mostra Ferrari (+0,7%).
    In rialzo anche Stellantis (+0,2%) mentre sono in calo Cnh (-1,1%) e Iveco (-0,7%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source