Borsa: Milano sale (+0,4%), rally Tenaris ed Eni, giù Moncler

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 22 NOV – Piazza Affari si conferma positiva al traguardo di metà seduta, anche se al di sotto dei massimi.
    L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,4% a 24.452 punti e scende a 192,1 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in calo di 0,6 punti al 3,915%.
    Il rialzo del greggio (Wti +1,46% a 81,25 dollari al barile) spinge Tenaris (+4,64%) ed Eni (+3,56%), mentre su sgonfia Saipem (+0,9%). Brillante Tim (+1,63%), in attesa di sviluppi sul progetto Rete Unica, seguita da Enel (+1,38%), fresca di Piano Strategico al 2025. Positivi i bancari Banco Bpm (+1,19%) e Intesa (+0,91%), poco mosse invece Bper e Unicredit (+0,15% entrambe), mentre riduce il calo Mps (-1,18%).
    Segno meno per Moncler (-1,32%), frenata dalle nuove chiusure in Cina per Covid, Inwit (-1,2%), Ferrari (-1%) e Amplifon (-1,46%). Debole Stm (-0,7%), insieme al resto del settore in Europa, contrastate Cnh (+0,77%), Stellantis (+0,25%) e Iveco (-0,13%). Tra i titoli a minor capitalizzazione effetto ‘Balck Friday’ su ePrice (+6,12%), bene D’Amico (+5,53%), deboli FullSix (-5,96%) e Zucchi (-3,73%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source