Borsa: Milano sale (+0,5%), banche in ordine sparso

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 12 GEN – Riprende quota nel pomeriggio Piazza Affari (+0,5%), in linea con la maggioranza delle principali Borse europee. A Milano vanno bene alcune banche, come Fineco (+2,8%) e Intesa (+1,7%), insieme alla paytech Nexi (+2,4%), non altre, come Unicredit (-3,4%), mentre indiscrezioni la indicano tra gli interessati alla russa Otkritie. Lo spread Btp-Bund è a 132,2 punti, col rendimento del decennale italiano all’1,25%. Prosegue la corsa di Azimut (+4,9%), dopo l’indicazione di un utile 2021 record. Rally di Iveco (+5,2%).
    Tra i farmaceutici molto bene Diasorin (+3,2%). Tra le auto spicca Stellantis (+2,3%) e va bene Ferrari (+1%). Col greggio in rialzo (wti +0,9%) a 81,9 dollari al barile e il brent a 84,1 dollari, positivi i petroliferi, a partire da Eni (+1,8%).
    Tra i titoli in rosso Amplifon (-2,6%) e Tim (-0,8%), insieme a una serie di utility, a cominciare da Hera (-0,4%). Fra i titoli a minore capitalizzazione vola Giglio Group (+29,9%), mentre perde parecchio nel lusso Cucinelli (-5,3%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source