Borsa: Milano su massimi (+6%), sprint Unicredit e Stellantis

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 09 MAR – Piazza Affari allunga di nuovo il passo riportandosi sui massimi della giornata. L’indice Ftse Mib guadagna il 6,44% a 23.775 punti a circa mezz’ora dalla chiusura. In rialzo lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 148,1 punti, con il rendimento annuo dei titoli decennali in crescita di 9 punti base all’1,683%. Corrono Unicredit (+12,65%), che nella vigilia ha confermato il dividendo dopo aver quantificato la propria esposizione in Russia. Bene anche Stellantis (+11%), insieme al resto del comparto auto in Europa. Acquisti su Bper (+10,85%), Intesa (+10,77%) e Banco Bpm (+0,38%). Congelata al rialzo Exor (+9,47% teorico), brillante Enel (+5,86%), prese di beneficio invece per Tenaris (-5,9%), congelata anche al ribasso, e Saipem (-2,21%), dopo la corsa della vigilia. Segno meno per Eni (-1,77%), che sconta insieme agli altri petroliferi in Europa il calo delle quotazioni del greggio (Wti -4,84% a 117,67 dollari e Brent -5,24% a 121,45 dollari) all’indomani delle scorte settimanali di greggio, aumentate inaspettatamente di 2,8 miliardi di barili secondo l’American Petroleum Institute. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source