Borsa: Milano tiene (+0,4%), sprint di Tenaris, Saipem ed Eni

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 22 NOV – Piazza Affari conferma il rialzo dell’apertura nella prima mezz’ora di scambi. In rialzo a 194 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in crescita di 2,7 punti al 3,947%.
    L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,44% a 24.462 punti sostenuto da Tenaris (+4,64%), Saipem (+3,64%) ed Eni (+3,32%) dopo l’inversione di rotta del greggio, risalito sopra gli 80 dollari al barile (Wti +0,77% a 80,65 dollari) dopo la smentita di Opec+ su un possibile aumento di produzione.
    Acquisti anche su Enel (+2,52%) che ha presentato il Piano Strategico al 2025. Poco mosse Tim (+0,47%), Banco Bpm (+0,37%), Unicredit e Intesa ( +0,2% entrambe). Numerosi i segni meno da Interpump (-1,68%) a Nexi (-1,2%), da Stm (-1,12%) a Ferrari (-1%), Iveco (-0,9%) e Stellantis (-0,45%). In calo Moncler (-0,68%) per effetto delle nuove chiusure in Cina per Covid.
    (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source