Borsa:Europa in rialzo dopo Wall Street, vola prezzo del gas

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 21 DIC – Le Borse europee proseguono in rialzo dopo l’avvio di Wall Street. Sui listini del Vecchio continente scattano le prese di profitto dopo la flessione di ieri, mentre resta alta l’attenzione sugli effetti che provocherà la variante Omicron del coronavirus sulla ripresa economica. Fari puntati sulle materie prime con il gas che vola e il prezzo del petrolio in rialzo. Sui mercati c’è ottimismo sull’intenzione dell’amministrazione Usa di non rinunciare al piano di Joe Biden sulla transizione verso la mobilità elettrica. Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è poco mosso a 1,1277 a Londra.
    L’indice d’area stoxx 600 guadagna l’1,2%. In rialzo Parigi (+1,1%), Francoforte (+1,2%), Madrid e Milano (+1,4%), Londra (+1%). I listini sono sostenuti dall’energia (+2,1%), con l’aumento del prezzo del petrolio, con il Wti a 70,51 dollari al barile (+2,8%) e il Brent a 73,25 dollari (+2,4%).
    Tra i comparti azionari in calo le utility con il prezzo del gas che vola. Ad Amsterdam le quotazioni registrano un rialzo del 20% a 176 euro al Mwh. Un valore comunque inferiore al record di 162,3 euro dello scorso 6 ottobre. In aumento anche per le quotazioni a Londra con un rialzo del 19% a 442 penny per Mmbtu, l’unità termica britannica equivalente a 28,26 metri cubi.
    A Piazza Affari corrono le banche. Avanza Carige (+2,1%), in attesa del cda di Bper (+1,7%) dopo le decisioni del Fitd. Bene anche Cnh (+3,2%), Saipem (+3,2%), Stellantis (+2,6%) e Eni (+2,4%). In flessione Italgas (-0,7%), Campari (-0,6%), Atlantia (-0,5%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source