Borsa:Europa tonica dopo Wall Street, effetto inflazione Usa

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MILANO, 10 NOV – Le Borse europee si mostrano toniche dopo l’avvio in netto rialzo di Wall Street. I mercati festeggiano il dato migliore delle attese dell’inflazione Usa.
    Una circostanza che alimenta le aspettative di minori strette sui tassi d’interesse. Mentre i mercati volani sono in calo i tassi d’interesse dei titoli di Stato, con il decennale italiano che scende al 4,04%. In recupero anche l’euro sul dollaro a 1,0160.
    L’indice d’area stoxx 600 guadagna il 2,2%. Corrono Francoforte (+2,8%), Milano (+1,7%), Parigi (+1,6%), Londra e Madrid (+1%). I listini sono sostenuti dal forte rialzo del comparto informatico (+4,7%). Bene anche le auto (+2,6%) e le utility (+2,8%), Queste ultime risentono anche del prezzo del gas che prosegue a livelli contenuti. Ad Amsterdam le quotazioni si attestano a 113 euro al megawattora (+0,5%). Bene anche le banche (+1,1%) e le Tlc (+1,6%). In flessione l’energia (-0,7%), con il petrolio in calo. Il Wti scende a 85,49 dollari al barile e il wti a 92,72 dollari.
    A Piazza Affari vola Nexi (+5,5%). Bene anche Amplifon (+4,9%), tra i migliori del listino a valle di diverse sedute positive. Il titolo è tornato sopra i 28 euro e 6 miliardi di euro di capitalizzazione. Bene anche Tim (+4,8%) e Stm (+4,6%).
    In controtendenza Tenaris (-3,5%), Saipem (-2,9%), Cnh (-1,3%) e Leonardo (-1,2%). (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source