Cala fiducia a gennaio, per imprese è ai minimi da 9 mesi

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 28 GEN – A gennaio 2022 si stima una diminuzione sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 117,7 a 114,2) sia dell’indice composito del clima di fiducia delle imprese (da 112,7 a 105,4). Lo rileva l’Istat, sottolineando, in particolare, che l’indice di fiducia delle imprese “subisce un deciso ridimensionamento scendendo al valore più basso degli ultimi nove mesi”. L’Istat spiega che “l’intensità della diminuzione è determinata dal repentino calo della fiducia nel comparto dei servizi di mercato, dove il settore del trasporto e magazzinaggio e quello dei servizi turistici registrano forti cadute” mentre gli “unici segnali positivi provengono dal commercio al dettaglio, con i giudizi sulle vendite in lieve miglioramento, e dal comparto delle costruzioni”. Proprio nel reparto delle costruzioni, “le aspettative sull’occupazione aumentano decisamente”, sottolinea l’Istituto di statistica. L’indice di fiducia dei consumatori registra una flessione, “seppur più contenuta” rispetto al comparto produttivo, dovuta soprattutto “al peggioramento delle attese sulla situazione economica dell’Italia e sull’andamento della disoccupazione”. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source