Compagnia San Paolo, 6 milioni ai Comuni per gestire Pnrr

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – TORINO, 04 NOV – La Compagnia di San Paolo vuole dare una mano ai 1.630 Comuni del Nord Ovest- Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta – per gestire l’enorme mole di risorse in arrivo con il Pnrr. Con questo obiettivo lancia il bando Next Generation We – Competenze, strategie, sviluppo delle Pubbliche Amministrazioni, illustrato dal presidente Francesco Profumo e dal segretario generale Alberto Anfossi. Il budget complessivo è di 2 milioni di euro, con la possibilità di arrivare fino a 6 milioni di euro, in base alla qualità dei progetti che arriveranno. La Compagnia di San Paolo sosterrà le spese di progettazione mettendo a disposizione esperti su temi legali, finanziari o legati a un’opera pubblica. Il contributo massimo è di 80.000 euro. Le proposte dovranno pervenire entro il 31 gennaio 2022. E’ il secondo pilastro di un intervento più complesso, che la Fondazione ha lanciato in prima battuta a favore del Terzo Settore con il Bando Next Generation You.
    “Alle Pubbliche Amministrazioni territoriali competono investimenti pari a oltre 87 miliardi di euro nel quadro del Pnrr. Gli enti locali saranno quindi in prima linea. Con il Bando Next Generation We faremo in modo che si passi dai titoli ai cantieri” spiega Profumo. “Il senso di investire importi così rilevanti a favore del settore pubblico è parte della strategia delineata nel nostro Piano Strategico 2021-24; mettiamo a disposizione tanti strumenti, tra cui questo Bando, per sostenere le Pubbliche Amministrazioni nei prossimi anni” aggiunge Anfossi. (ANSA).
   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source